Condividi:

soffice, veloce da fare e buonissimo, cosa vuoi di più?


Cake al cioccolato fondente vestito a festa

Ovvero, come riciclare il cioccolato dell’uovo di pasqua.
Da una ricetta di Leonardo di Carlo.


Cake al cioccolato
(dalla pagina del fan club –  Leonardo Di Carlo)  

Ingredienti per uno stampo rettangolare (300x75x75):
44 gr. Uova intere
41 gr. Zucchero semolato
63 gr. Tuorli
63 gr. mandorle in polvere
31 gr. Farina Tenerum w 160/180 (io ho usato una farina 00)
3 gr. Lievito in polvere
22 gr. Cacao amaro
32 gr. Burro sciolto
32 gr. Gusci di uova fondenti fusi
93 gr. Albumi
76 gr. Zucchero semolato

  1. Montare leggermente con le fruste elettrice o la planetaria le uova intere con i tuorli e lo zucchero
  2. Setacciare a parte farina, cacao lievito in polvere e mandorle in polvere ed aggiungerle al primo composto montato.
  3. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo
  4. Aggiungere anche il cioccolato e burro fusi
  5. Montare gli albumi con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso e amalgamarlo delicatamente al composto
  6. Trasferire l’impasto nello stampo imburrato-infarinato o ricoperto di carta da forno
  7. Cuocere a 160-170°C (il tempo dipende dal volume e dal forno, il mio ci ha impiegato circa 30 minuti)

Glassa al cioccolato fondente e nocciole
(dalla pagina del fan club –  Leonardo Di Carlo)  

Ingredienti:
300 gr. gusci di uova fondenti
18 gr. Olio di riso (o girasole)
25 gr. Granella di nocciole caramellate (io ho abbondato e ne ho messe il doppio) – vedi preparazione sotto

  1. Fondere il cioccolato a 32°C
  2. Aggiungervi l’olio e la gramella e mescolare
  3. Quando si avrà una temperatura tra i 28 e 30 °C , colare e ricoprire il cake freddo da frigo

Nocciole caramellate

Ingredienti
100 gr. Nocciole
50 gr. Zucchero a velo

  1. Versare le nocciole e la quantità di zucchero a velo indicato i un pentolino
  2. Caramellare a fuoco medio, mescolando di tanto intanto
  3. Raffreddare e tenendo da parte qualche nocciola per la guarnizione, tritare le altre fino ad ottenere una granella non troppo sottile (io ho usato un mortaio)

Namelaka montata al Dulcey
(da una preparazione di Gianluca Fusto)

Ingredienti 
90 gr Latte intero fresco
5 gr. Sciroppo di glucosio
2 gr. Gelatina in polvere
10 gr. Acqua
150 gr Copertura Dulcey 32%
185 gr. Panna fresca 35% m.g.

  1. Reidratare la gelatina nell’acqua fredda.
  2. Scaldare il latte con il glucosio e sciogliervi la gelatina reidratata mescolando continuamente.
  3. Con l’aiuto del microonde, sciogliere il cioccolato a 40°C
  4. Versare una piccola parte del liquido sul cioccolato e frizionare energicamente.
  5. Ripetere l’operazione sino a ottenere una consistenza liscia e brillante, indice di un’emulsione ben riuscita.
  6. Controllare la temperatura, che deve essere sempre sopra i 35°C. Mixare per affinare la struttura e unirvi la panna fredda liquida.
  7. Mixare nuovamente facendo attenzione a non inglobare bolle d’aria.
  8. Far cristallizzare in un contenitore coperto a contatto in frigorifero a 4°C, per almeno 6 ore.
  9. Montare la namelaka e decorare con l’aiuto di una tasca da pasticciere
Condividi:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Cioccolato