Condividi:


Frollini vortice con limone, cacao e cannella

Due impasti di pasta frolla metodo Sablè o sabbiato, al limone e vaniglia quello chiaro e al cacao e cannella quello scuro

I biscotti sono sempre divertenti da fare, non occupano molto tempo nella lavorazione, ma solo organizzazione del lavoro ed 8 ore almeno di riposo in frigorifero.
Con lo stesso metodo si possono realizzare due paste frolle sablè, trovate le ricette sotto. Questa volta ho creato dei biscotti bicolore a vortice e con della frolla anche dei biscotti a forma di dinosauro e di fiorellini per il mio bambino che li adora.
L’impasto è molto malleabile ed è consigliabile non farlo riscaldare troppo.

Variazioni di Biscotti di Sablè al cacao e vaniglia

Pasta frolla sablè al limone e vaniglia

Ingredienti 
500 gr. Farina per frolla  (o farina debole 130 W)
150 gr. Zucchero a velo
350 gr. Burro
50 gr. Uova
2 gr. Sale
1 Baccello di vaniglia
10 g scorza di limone

In una planetaria, con la foglia a bassa velocità, lavorare il burro con la farina fino ad ottenere un composto “sabbioso”, non a crema e non impastato.
Aggiungere lo zucchero a velo e gli aromi con il sale sciolti nelle uova , per una dispersione uniforme nell’impasto.
Impastare velocemente senza far scaldare l’impasto e a bassa velocità
Disporre l’impasto spianato su teglia e coprire con pellicola

Stabilizzare l’impasto per almeno 8 h prima di  lavorarlo velocemente e procedere alla stesura

Stendere a 5 mm di spessore in un rettangolo delle stesse dimensioni dell’altro al cacao

Pasta frolla sablè al cacao e cannella

Ingredienti 
400 gr. Farina per frolla  (o farina debole 130 W)
50 gr. cacao amaro in polvere
150 gr. Zucchero a velo
350 gr. Burro
50 gr. Uova
2 gr. Sale
5 gr cannella in polvere

In una planetaria, con la foglia a bassa velocità, lavorare il burro con la farina ed il cacao setacciati, fino ad ottenere un composto “sabbioso”, non a crema e non impastato

Aggiungere lo zucchero a velo ed il sale sciolto nelle uova , per una dispersione uniforme nell’impasto

Impastare velocemente senza far scaldare l’impasto e a bassa velocità

Disporre l’impasto spianato su teglia e coprire con pellicola

Stabilizzare l’impasto per almeno 8 h prima di  lavorarlo velocemente e procedere alla stesura

Procedimento per formare i biscotti

Stendere i due impasti a 5 mm di spessore in un rettangolo delle stesse dimensioni che può variare a seconda di quanto li volete fare grandi. per facilitarvi stendete la stessa quantità di frolla utilizzando degli spessore in legno od il mattarello con spessori integrati. sovrapporre i due rettangoli, dopo aver spennellato con pennello umido quello che sta sotto e che quindi starà all’esterno. arrotolare bene stringendo bene e lasciar riposare l’impasto in frigo per qualche ora prima di ritagliare delle rondelle a 1 cm di spessore.

Fate la stessa cosa invertendo i colori
Cuocere a 170°C con forno ventilato su teglie coperte da carta da forno.

con la frolla avanzata ho fatto altre forme per il mio bambino

Condividi:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.