Condividi:

Viennesi alla vaniglia

da una ricetta di Leonardo di Carlo,
da Tradizione in evoluzione

Uno dei miei libri preferiti. Tanti dicono sia la Bibbia della pasticceria ed io non posso che essere d’accordo.
Ci si trova davvero di tutto, molto tecnico, preciso e didascalico. Come piace a me!
Ho preso tantissime basi da questo libro, personalizzate e “mescolate” con altre preparazioni magari di altri Maestri.

Ma alcune preparazioni, come questa, non sono Basi. Sono perfette da sole e non devono essere toccate.
Unico rammarico? aver dimezzato la dose. La prossima volta ne faccio di più perchè sono una bomba di bontà e anche di bellezza, perchè no?
In cottura hanno tenuto benissimo la forma, quelle belle onde, pronte per essere spolverate di zucchero a velo, anche se non ne hanno bisogno a mio gusto, sono già perfetti cosi!

Volete fare un regalo ad una persona golosa ma che ama i classici?
Questi biscotti fanno per voi!

Sono D I V I N I ! ! !

Viennesi alla vaniglia

Viennesi alla vaniglia

Con metà dose rispetto libro ottenuto circa 15 biscotti 

Ingredienti  
200 g di burro cremoso
75 g zucchero a velo
I semi di una bacca di vaniglia (C.a. 1 g)
1 g sale fino
25 g. Albume
300 g farina 00 (W 150-160)

Procedimento
Mescolare con la foglia in planetaria il burro con lo zucchero a velo, i semi della bacca di vaniglia ed il sale. Unire gli albumi delicatamente e successivamente la farina.Dressage su teglie ricoperte di carta da forno i.biscotti a forma di w con una tasca da pasticcere e una bocchetta dentellata numero 10. Cuocete con forno socchiuso a 150-160. °C se ventilato (170-180°C se statico) per circa 15 minuti

Viennesi alla vaniglia
Condividi:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Biscotti