Condividi:

I biscotti per colazione o per il tè del pomeriggio sono sempre una garanzia


Biscotti di frolla:
Variazioni di sablè ciocco e vaniglia…

Giocando con due impasti di pasta frolla metodo Sablè o sabbiato, alla vaniglia e al caco in differenti forme e varianti

I biscotti sono sempre divertenti da fare, non occupano molto tempo nella lavorazione, ma solo organizzazione del lavoro ed 8 ore almeno di riposo in frigorifero.
Con lo stesso metodo si possono realizzare due paste frolle sablè, trovate le ricette sotto. Potete creare tante fore diverse, io ho preferito utilizzare delle forme piuttosto classiche, le damine, i medaglioni e con le paste avanzate ho creato un motivo variegato.

Variazioni di sablè ciocco e vaniglia
Variazioni di Biscotti di Sablè al cacao e vaniglia

Pasta frolla sablè alla vaniglia

Ingredienti 
500 gr. Farina per frolla  (o farina debole 130 W)
150 gr. Zucchero a velo
350 gr. Burro
50 gr. Uova
2 gr. Sale
1 Baccello di vaniglia

  1. In una planetaria, con la foglia a bassa velocità, lavorare il burro con la farina fino ad ottenere un composto “sabbioso”, non a crema e non impastato
  2. Aggiungere lo zucchero a velo e gli aromi con il sale sciolti nelle uova , per una dispersione uniforme nell’impasto
  3. Impastare velocemente senza far scaldare l’impasto e a bassa velocità
  4. Disporre l’impasto spianato su teglia e coprire con pellicola
  5. Stabilizzare l’impasto per almeno 8 h prima di  lavorarlo velocemente e procedere alla stesura

Pasta frolla sablè al cacao

Ingredienti 
400 gr. Farina per frolla  (o farina debole 130 W)
50 gr. cacao amaro in polvere
150 gr. Zucchero a velo
350 gr. Burro
50 gr. Uova
2 gr. Sale

  1. In una planetaria, con la foglia a bassa velocità, lavorare il burro con la farina ed il cacao setacciati, fino ad ottenere un composto “sabbioso”, non a crema e non impastato
  2. Aggiungere lo zucchero a velo ed il sale sciolto nelle uova , per una dispersione uniforme nell’impasto
  3. Impastare velocemente senza far scaldare l’impasto e a bassa velocità
  4. Disporre l’impasto spianato su teglia e coprire con pellicola
  5. Stabilizzare l’impasto per almeno 8 h prima di  lavorarlo velocemente e procedere alla stesura

Cottura dei biscotti con lo spesso re di 1 cm a 180°C per circa 15 minuti 8 o fino a leggere a doratura)

Procedimento per formare i biscotti

per le damine:
– stendere l’impasto a 1 cm di altezza
– passare un velo di acqua fredda con il pennello e sovrapporre due rettangoli della stessa dimensione, uno alla vaniglia e uno al cacao
– tagliare delle strisce di 1 cm di larghezza
– alternare i colori per avere l’effetto a dama (a 3x 3 per esempio)
– creare un blocco con le strisce alternate e mettere a congelare
– una volta congelato tagliare i biscotti con lo spessore di 1 cm

per i medaglioni:
– formare con i due impasti diversi dei cilindri della stessa lunghezza e diametro (io ho scelto un 3 cm)
–  una volta freddi andranno tagliati in 4 sezioni e assemblati con un velo di acqua fredda (con il pennello) per farli attaccare, alternando i colori.
– Rivestire poi i cilindretti con l’impasto steso sottile a mezzo millimetro e mettere a congelare (si può scegliere tra quello alla vaniglia o quello al cacao, io li ho fatti entrambi)
-una volta congelati, tagliare i biscotti ad 1 cm di spessore

Con i ritagli impastate velocemente senza mischiare, formare i cilindretti di 4 cm e tagliare ad un 1 cm di spessore

Condividi:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Biscotti