Condividi:

..Morbide, morbide.. Cioccolato e semplicità


Madeleine al cioccolato di Christophe Felder

E’ la seconda volta che faccio queste Madeleine. Non deludono mai!
Dolci semplici che vogliono poche accortezze. Profumatissimi.

Una tira l’altra. Vi sfido a non mangiarvele tutte.

Io non ho resitito e ne ho mangiate un paio, ancora tiepide e fragranti.

Le Madeleine sono dei pasticcini morbidi tipici francesi. Buona da mangiare così o da inzuppare. La loro preparazione è semplice e veloce. Unica accortezza è far riposare l’impasto un pò prima di infornarle, stando attenti alla cottura.

Le potete trovare nella versione classica con giusto un pò di vaniglia. Tempo fa le avevo preparate insieme a quelle al limone e mandorla. Le trovate qui oppure nella versione al caffè, qui.

Madeleine al cioccolato

Madeleine al cioccolato  (di C.Felder – Patisserie)

per circa 20 madeleine 

Ingredienti  
140 gr. Burro
40 gr. Cioccolato fondente al 60 o 70 % minimo (io ho usato quello al 70%)
2  Uova
1 cucchiaino di vaniglia liquida
90 gr. Zucchero semolato
2 cucchiai di miele (io ho usato quello di acacia)
140 gr. Farina 00
1 cucchiaino di baking
20 gr. Cacao amaro in polvere

  1. Mettere il burro in una casseruola, facendolo cuocere finchè non diventa color nocciola.
  2. Filtrare e lasciarlo raffreddare.
  3. Rompere le uova e aggiungere la vaniglia liquida.
  4. Aggiungere lo zucchero e mescolare con la frusta.
  5. Aggiungere anche il miele continuando a mescolare.
  6. Setacciare le polveri e incorporarle piano al composto precedente.
  7. Quando amalgamato aggiungere il burro tiepido ed infine il cioccolato tritato finemente in gocce.
  8. Lasciare riposare l’impasto a temperatura ambiente per circa 2 ore .
  9. Dressare l’impasto in appositi stampi (io preferisco quelli di silicone) e cuocere in forno preriscaltao a 210 °C per circa 12 minuti – il tempo dipende dalla dimensione delle madeleine

La ricetta originale consiglia di immergerne una parte nel cioccolato, io ho preferito tenerle così

Madeleine al cioccolato
Condividi:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.