Condividi:

I Kipferl sono dei classici biscotti austriaci ( I LOVE VIENNA!) a forma di mezzaluna. In versione classica sono alla vaniglia ed io ne ho preparati anche una versione alternativa con arachidi e cioccolato


Kipferl viennesi classici alla vaniglia e al cacao e arachidi

Questo è il periodo di biscotti. I biscotti sono quel qualcosa che spesso e volentieri, sono facili da preparare e ti danno grande soddisfazione quando li mangi e anche quando li prepari!

Chi conosce anche solo un pò il mio blog, sa quanto mi piaccia farli e anche regalarli!
Non avevo ancora provato a fare questa versione. O meglio, non avevo mai provato a fare i Kipferl, ma come al solito, mica potevo fare i classici senza metterci del mio no?

Allora che faccio, i classici alla vaniglia e si quelli si, ricoperti di zucchero a velo, sono ottimi da pucciare nel te caldo!

Ma una versione al cioccolato con arachidi non la vogliamo fare?
Già che ci sono provo pure ad intrecciarli e a formare un abbraccio! I due impasti si preparano in un attimo.

Io ho preparato quello alla vaniglia per prima e poi senza neanche pulire la ciotola della planetaria, ho preparato quelli al cacao.

Sono friabilissimi ed il profumo, specialmente di quelli alle arachidi e cacao, è inebriante. Per quelli alla vaniglia, scegliete una bacca di qualità, non lesinate! Potete anche non spolverarli di zucchero a velo, anche se io, ho preferito mantenere la tradizione.

Il procedimento è lo stesso, quindi lo scriverò una sola volta in coda all’elenco degli ingredienti

Io vi direi di provarli tutti.  A voi le ricette!

Gli ingredienti sono all’incirca per 80 kipferl (tra vaniglia, cacao e misti).

Sembrano tanti, ma invece finiscono in un baleno!!!


Kipferl al cacao e arachidi

Ingredienti  per circa 40 biscotti
210 g farina 00
40 g cacao amaro
130 g zucchero semolato
150 g burro leggermente-salato Lurpak (freddo)
50 g mandorle in polvere
50 g arachidi in polvere
60 g uova
I semi di 1/2 bacca di vaniglia bourbon del Madagascar

Kipferl classici alla vaniglia

Ingredienti  per circa 40 biscotti
250 g farina 00
100 g mandorle in polvere
100 g zucchero
150 g burro leggermente-salato Lurpak (freddo)
50 g uova intere
i semi di 2 baccelli di vaniglia bourbon del Madagascar

Procedimento
Mettere la farina setacciata (e mescolata con il cacao nel primo caso), e il burro freddo a pezzi e la polvere di mandorle (e arachidi nel primo caso) e lavoratele delicatamente con la foglia.
Unite l’uovo e i semini della bacca di vaniglia e lo zucchero.
Lavorate tutti gli ingredienti insieme, fino a che si formi un panetto morbido e compatto.
Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo raffreddare in frigorifero per un’oretta.
Trascorso il tempo di raffreddamento, fare dei filoncini e dividere in tronchetti di circa 15 gr, lunghi circa 10 cm. modellateli in maniera tale che le punte siano più sottili,
Poi ripiegate i filoncini formando una mezza luna.
Far riposare i biscotti una mezz’ora in frigorifero  prima di cuocerli  in forno preriscaldato a 170° per 15-20 minuti.

per fare la versione incrociata, fate dei rotolini più sottili (circa la metà della pezzatura di quelli normali) e prima di incrociarli, fateli raffreddare leggermente se avete scaldato la pasta nel farlo

 

 

 

Condividi:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Biscotti