Condividi:

Lo spunto è una ricetta di Manuela Pulcinogoloso Contino


Le mele in tutta freschezza su una crema con polpa di mele e cannella alla base

Lo spunto è una ricetta di Manuela Pulcinogoloso Contino e l’ispirazione nel modificare alcuni ingredienti per “esaudire” i gusti del mio papà che mi verrà a trovare il prossimo weekend.

Le chessecake sono sempre meravigliose, specie se fredde come in questo caso.


Base della cheesecake

Ingredienti
per una base per 18 cm di diametro
200g biscotti di frolla
5 g cacao amaro
100g  burro leggermente salato
Cannella ( 1 cucchiaino)

Sciogliere il burro, tritate i biscotti con la cannella in polvere, possibilmente con un tritatutto e aggiungere il burro. Amalgamare bene e distribuire sul fondo dello stampo isolato con della carta forno o nella pellicola e dell’acetato tutto intorno e premere bene. Per avere una base uniforme e compatta, lasciar riposare una mezz’oretta in frigorifero

Crema cheesecake mela e pralinato

Ingredienti
10g di gelatina in fogli
300 g di philadelphia
250 g mascarpone
100 g di zucchero
150 g di panna fresca semi montata
80g di polpa di mela golden resa a purea
40g di pralinato di nocciole e mandorle

Mettete a reidratare la gelatina in acqua fredda. Montate la panna al 70-80%. Montate i formaggi con lo zucchero ed il pralinato
Scaldare una parte di purea di mela e sciogliervi la gelatina reidratata, aggiungervi poi la restante polpa di mela e unire al composto di formaggi e zucchero. Aggiungere delicatamente la panna semi-montata. Versate la farcia sulla base di biscotti. Mettete a riposare per alcune ore ( almeno 4).

Gelatina al succo di mela

Ingredienti
100g zucchero
100g succo di mela bio
3g di gelatina in fogli reidratati

Mettete il succo di mela e lo zucchero in un pentolino e scaldare. Sciogliervi la gelatina reidratata. Quando sarà a temperatura ambiente versare sulla base fredda e lasciar rapprendere in frigo prima di sformare e decorare

La mia decorazione è fatta di nocciole tostate, stecche di gannella e delle meringhette che avevo già pronte

Condividi:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like