Condividi:

..Biscotti di nocciole…profumo inebriante per tutta la cucina..


Biscotti alle nocciole con cremino di Iginio Massari

Ho voglia di biscotti, ma di biscotti speciali.
Ho appena acquistato dell’ottima”farina di nocciole” e del pralinato di nocciole e mandorle.
Tante cose si possono fare, ma cosa posso dire? Io ho voglia di biscotti..
Ah ora si ricordo di aver messo un segno alla pagina del libro.
Non solo zucchero Volume I, il primo acquistato.
L’ho segnato con l’idea di farli in una giornata speciale, fatta di relax e di tranquillità.

Oggi è una giornata speciale!

Molto spesso quando si parla di biscotti, si pensa alla classica frolla da stampo, una buona frolla al burro, qualche ora di riposo in frigo, intaglio con lo stampino e via che si fa in forno.

Ma questa è una frolla speciale, che profuma di Inverno, di coccole. E’ una frolla montata, pronta all’uso, niente riposo…

L’unica cosa da preparare in anticipo è il cremino, ma la sua preparazione è semplice, bastano pochi minuti e si può preparare la sera prima per essere utilizzata il giorno dopo quando i biscotti saranno diventati freddi.

Immergiamoli in un pò di cioccolato fondente ed è pura poesia!


Per la frolla

per circa 40 biscotti
(dipende dalle dimensioni e dalla forma)

Ingredienti  
150 gr. Burro
200 gr. Zucchero a velo
1/4  Bacca di vaniglia o vaniglia in polvere
0,5 gr. Sale
75 gr. Uova
100 gr. Nocciole tostate in polvere (comunemente chiamata “farina di nocciole”)
225 gr. Farina bianca 00

  1. Montare in planetaria con la foglia il burro con lo zucchero, il sale e la vaniglia.
  2. Aggiungere le nocciole in polvere e metà della farina precedentemente setacciata, alternandola alle uova.
  3. Incorporare per ultima la farina restante servendosi di una spatola.
  4. Modellare con la sac a poche con bocchetta dentellata dei pasticcini nella forma desiderata, disponendoli su una teglia ricoperta di carta da forno.
  5. Cuocere a 170°C per circa 15 minuti.
  6. Raffreddare.

Per il cremino al pralinato
(versione rivisitata di quella originale alle nocciole)

Ingredienti per farcire circa 12 biscotti 
45 gr. Pralinato di nocciole e mandorle
32 gr. Burro di cacao (io ho usato il Mycro)
68 gr. Cioccolato bianco

  1. Mescolare bene e temperare a 22°C.
  2. Far cristallizzare prima di utilizzare il cremino per farcire i biscotti accoppiati.
  3. Ricoprire le punte con la copertura di cioccolato fondente fusa.
 

Alcuni biscotti, qulli a forma di cavallo li ho accoppiati e farciti. Ne ho creati anche altri a forma di cuore che ho solo ricoperto in parte con il cioccolato fondente. Sono deliziosi in entrambi i casi!

Condividi:

2 Comments

  1. Ciao! Ma dopo che il cremino è cristallizzato, come si usa? Si deve risciogliere? Io l’ho fatto seguendo la ricetta originale di Massari (burro di cacao, cioccolato e nocciole in pari quantità), e ho un bel blocco duro come il cioccolato ora.. ben diverso dalla consistenza cremosa nella foto sul suo libro.

    1. Ciao, il Cremino ma temperato ma non deve cristallizzare del tutto! Va usato alla giusta densità per farcire o ricoprire

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

More in Biscotti